Gli incentivi fiscali per interventi di efficienza energetica sull’involucro edilizio richiedono grande attenzione nella valutazione dei materiali isolanti, inoltre per accedere al Superbonus 110% è necessaria la conformità dei criteri ambientali minimi (CAM) per questi materiali.

È la prima volta che a un incentivo fiscale viene data un’elevata valenza ambientale e questa nuova “configurazione” ha richiesto sempre più competenze e conoscenze specifiche da parte dei tecnici responsabili dell’intervento edilizio e della scelta dei materiali da impiegare.

Per fare chiarezza e fornire al contempo uno strumento per poter operare nella maniera tecnicamente più corretta, ANIT – Associazione Nazionale per l’Isolamento Termico e Acustico – di cui AIPE è da anni socia, ha predisposto un vademecum indirizzato ai professionisti del settore, architetti e ingegneri, pertanto copia del documento, che affronta nel dettaglio diversi argomenti, in particolare i temi legati alla conduttività dei materiali isolanti e alla verifica dei CAM – criteri ambientali minimi, fornendo delucidazioni sulla normativa vigente, sui certificati necessari per essere conformi e una check list di cosa pretendere, cosa richiedere e cosa eventualmente verificare.

GUIDA, MANUALI E APPROFONDIMENTI ANIT