attività OrdIngAQ

attività OrdIngAQ

Codice evento 11422 – 2018
Titolo evento 16° Mostra Internazionale Di Architettura Di Venezia – Freespace
Provider Ordine degli Ingegneri di L’Aquila
Programma 16° BIENNALE VENEZIA – 17 E 18 NOVEMBRE 2018
Tipologia Visite tecniche qualificate
Data inizio 18/11/2018
Data fine 18/11/2018
Numero crediti 3
Costo € 0
Durata 5 ore 0 min
Indirizzo Arsenale di Venezia snc
Città Venezia 30100 (VE), Veneto
Luogo Arsenale di Venezia
Per etica e deontologia professionale NO
Numero massimo partecipanti 24
Materiale durevole rilasciato
Prova finale NO
Sintesi Obiettivi formativi Con il tema Freespace la Biennale Architettura 2018 presenterà al pubblico esempi, proposte, elementi – costruiti o non costruiti – di opere che esemplificano le qualità essenziali dell’architettura; la modulazione, la ricchezza e la materialità delle superfici, l’orchestrazione e la disposizione in sequenza del movimento, rivelando le potenzialità e la bellezza insite nell’architettura. La mostra avrà una presenza spaziale e fisica su una scala e con caratteristiche tali da avere un forte impatto sul visitatore, comunicando la complessa natura spaziale dell’architettura. L’esposizione propone un coinvolgimento emotivo e intellettuale dei molti visitatori che verranno alla Biennale, per comprendere l’architettura, stimolare il dibattito sui valori centrali dell’architettura e celebrare il contributo reale e duraturo che l’architettura offre all’umanità.
clausole di partecipazione 16° BIENNALE DI VENEZIA 2018

 

si comunica che dalla data del 10 settembre u.s. la revisione della parcelle per le prestazioni professionali riguardanti le opere colpite dal sisma del 06.04. 2009 dovrà essere presentata obbligatoriamente con la seguente modulistica

check list documentazione da produrre (v 2018.01)

Camicia Vidimazione Parcella Sisma (V.2018.01)

 

Il Consiglio dell’Ordine ha deliberato l’attivazione di Commissioni interne di supporto alle attività del Consiglio con lo spirito di approfondire problematiche specifiche inerenti alcuni campi specifici dell’attività dell’Ingegnere. Le Commissioni che si intendono attivare, ferma restante la volontà di costituirne altre specifiche ove vi siano richieste condivise, sono le seguenti:

  1. Ambiente, territorio e mobilità ecosostenibile
  2. Lavori pubblici e bandi
  3. Cultura e sostegno della professione
  4. Universal Design
  5. Sisma
  6. Ingegneria forense
  7. ITC
  8. Prevenzione ed emergenza
  9. Sicurezza e prevenzione incendi
  10. Ingegneri sezione B
  11. Strutture e geotecnica
  12. Impianti, energie rinnovabili e automazione
  13. Tecnologie e sostenibilità ambientale
  14. Eventi e comunicazioni
  15. Ingegneria sanitaria

I Colleghi interessati a prendere parte ai lavori di tali Commissioni sono invitati ad esprimere la propria manifestazione all’indirizzo segreteria@ordingaq.it

Le Commissioni saranno attivate con convocazione diramata dal Consigliere delegato una volta raggiunto un numero minimo componenti, la partecipazione alle attività delle Commissioni è a titolo gratuito e le riunioni si terranno presso la sede dell’Ordine

Il lavoro svolto da parte delle Commissioni è di tipo consultivo ed ogni eventuale e futura iniziativa conseguenziale dovrà essere preventivamente deliberata da parte del Consiglio

L’Ordine degli Ingegneri della Provincia dell’Aquila, raccogliendo positivamente l’iniziativa promossa dal CNI dal titolo “Giornata Nazionale della Prevenzione Sismica”, quest’anno alla sua prima edizione, si rende partecipe dell’azione di promozione della diffusione della cultura della prevenzione sismica e di un concreto miglioramento delle condizioni di sicurezza del patrimonio immobiliare del nostro Paese.

Strutturata in due fasi distinte ma strettamente collegate, quali le “Piazze della Prevenzione Sismica” (30 settembre) e “Diamoci una Scossa!” (da fine ottobre a fine novembre), la Giornata vedrà coinvolti volontariamente in attività di sensibilizzazione ed in un programma di “prevenzione attiva”  migliaia di Ingegneri esperti in materia, coordinati dai rispettivi Ordini territoriali.

Saranno allestiti dei punti informativi nelle piazze urbane con lo scopo di accrescere la cultura della prevenzione sismica e di incentivare i cittadini a richiedere una visita tecnica informativa – nell’ambito del programma “Diamoci una Scossa!” – per una prima valutazione sommaria dello stato di sicurezza della propria abitazione.

Le tempistiche del progetto di promozione, prevenzione e partecipazione attiva sono le seguenti:

  1. richiesta di partecipazione dei professionisti attraverso il portale giornataprevenzionesismica.it;
  2. possibilità per i professionisti di seguire il primo modulo di formazione erogato in modalità FAD a partire dalla ricezione dell’abilitazione da parte del proprio Ordine; (per il completamento del FAD è obbligatorio eseguire il test finale)
  3. possibilità per i professionisti di seguire il secondo modulo formativo, inerente gli aspetti connessi allo svolgimento delle visite tecniche/informative a partire dal 15 settembre, in modalità FAD (per il completamento del FAD è obbligatorio eseguire il test finale) o in presenza partecipando ad un evento organizzato dal proprio Ordine;
  4. svolgimento della Giornata Nazionale della Prevenzione Sismica il giorno 30 settembre con l’allestimento di punti informativi presso le piazze e la realizzazione di eventi convegnistici a cura degli Ordini territoriali;
  5. possibilità per i cittadini di richiedere una visita tecnica informativa attraverso il portale giornataprevenzionesismica.it a partire dal 30 settembre sino al 20 novembre;
  6. svolgimento delle visite tecniche informative a cura dei professionisti a partire dal 20 ottobre fino al 30 novembre.

documento di sintesi del progetto

Si auspica una risposta positiva all’evento e si invitano i colleghi ad aderire all’iniziativa registrandosi sul portale http://www.giornataprevenzionesismica.it

 

Il Presidente

Ing. Pierluigi De Amicis

Il Consiglio dell’Ordine ha deliberato di aprire uno sportello informativo per problematiche inerenti la vidimazione e/o la compilazione di singole parcelle professionali inerenti attività a seguito del sisma del 2009 a partire da giovedì  06 settembre 2018

Lo sportello sarà operativo il giovedì di ogni settimana (se non festivo e fatti salvi impedimenti comunque tempestivamente comunicati) dalle ore 16:20 alle ore 18:00 presso la sede dell’Ordine sita in L’Aquila, Via Onerevole Giuseppe Saragat n. 32

Per accedere al servizio occorrerà  effettuare una prenotazione telefonica al numero 086265959 o al numero 3346747734, successivamente sarà predisposta una pagina di prenotazione automatizzata sul sito dell’Ordine

Per ogni prenotazione sarà riservato un tempo massimo di circa 20 minuti,  nell’orario di apertura opereranno contemporaneamente due postazioni

Per ogni giorno di apertura saranno fissati massimo otto appuntamenti con le seguenti tempistiche:

dalle alle Postazione 1 Postazione 2
1 16:20 16:40
2 16:40 17:00
3 17:20 17:40
4 17:40 18:00

 

Le consulenze, e quindi gli appuntamenti, potranno essere sia telefonici che direttamente presso lo sportello, esaurite le prenotazioni per il giorno di apertura sarà possibile prenotarsi per il primo giorno utile successivo

Potranno accedere al servizio di consulenza preventiva in fase di compilazione della parcella esclusivamente gli iscritti all’Ordine degli Ingegneri della Provincia dell’Aquila in regola con il pagamento delle quote associative

 

a breve  sarà disponibile sul sito dell’Ordine il nuovo modello per la presentazione della richiesta di vidimazione parcella che dovrà essere utilizzato dal 01 settembre 2018

si pubblica la nota, del 07 maggio 2018, n. 241/4.5.3. di protocollo del 16.05.2018, del Presidente del Tribunale di L’Aquila, acquisita da quest’Ordine al n. P-2018-1543 di protocollo del 17 maggio 2018, avente per oggetto Rinnovo del Consiglio di disciplina territoriale dell’Ordine degli Ingegneri della Provincia dell’Aquila quadriennio 2018/2022 – trasmissione elenco designati a far parte del Consiglio di disciplina

Il Comitato Italiano Ingegneria dell’Informazione (C3i) parteciperà alla fiera SPS in programma a Parma dal 22 a 24 maggio.
SPS rappresenta il più importante evento internazionale del settore dell’automazione industriale e della digitalizzazione di processo in ambito Industria 4.0.
Quest’anno il CNI parteciperà attivamente all’iniziativa coinvolgendo l’intero sistema ordinistico.
Al C3i è stato affidato il compito di coordinare l’organizzazione dell’evento. Con i collegi della Federazione dell’Emilia Romagna e della Consulta Lombarda (CROIL) sono stati organizzati due eventi, nelle giornate del 23 e 24, in cui interverranno primarie aziende che esporranno casi e progetti realizzati in ambito Industria 4.0. Oltre ai due workshop, ci sarà uno stand all’interno dei padiglioni fieristici nel quale colleghi, esperti in tematiche Industria 4.0, forniranno informazioni e chiarimenti ad aziende e colleghi che intendono svolgere perizie o implementare progetti di Industria 4.0

Gli iscritti sono invitati all’iniziativa segnalando iniziative/idee e disponibilità alla partecipazione entro il 2 maggio 2018.

Si allega circolare informativa del CNI

CIRCOLARE CNI N.221/XIX SESS. DEL 05.04.2018

Il 29 marzo si è tenuta una riunione aperta a tutti gli iscritti interessati alle tematiche ed argomenti più vicini all’ingegneria industriale e dell’informazione: un incontro informale per avviare un dialogo e individuare le aree d’interesse di maggiore interesse per gli iscritti.
La riunione è stata presieduta dall’ing. Achille, consigliere dell’ordine che ha proposto una serie di temi [vedi allegato documento in PDF] invitando i colleghi alla partecipazione attiva per avviare un processo di networking che è indispensabile per favorire una contaminazione positiva di arricchimento culturale e potenziale opportunità di collaborazioni anche in ambito professionale.
I partecipanti hanno preso spunto dalla presentazione per condividere esperienze e punti di vista su un vastissimo numero di argomenti.
La discussione si è concentrata sulle necessità di attivare dei percorsi formativi in vari ambiti.
Diversi colleghi hanno proposto corsi e presenteranno delle schede descrittive che saranno analizzate in consiglio per approvazione.
I colleghi che non sono potuti intervenire e che hanno delle proposte operative per la formazione o interesse per altri argomenti trattati durante l’incontro possono contattare l’ing. Achille inviando una email a sante@achille.name

 

Elenco dei candidati trasmesso al Presidente del Tribunale di L’Aquila in merito al rinnovo del Consiglio di Disciplina Territoriale dell’Ordine degli Ingegneri dell’Aquila  per il quadriennio 2018/2022

nota di comunicazione designati Consiglio Disciplina 2018/2022