bandi e gare

bandi e gare

Decreto-Legge del 17 ottobre 2016, n.189, articolo 50, comma 3; Ordinanza del Commissario Straordinario 27 gennaio 2017, n.15 “Organizzazione della Struttura centrale del Commissario straordinario del Governo per la ricostruzione nei territori delle Regioni di Abruzzo, Lazio, Marche e Umbria interessati dagli eventi sismici verificatisi a far data dal 24 agosto 2016” ed in particolare gli articoli 2, 8, 9 e 10. Acquisizione manifestazioni di interesse e di disponibilità.

scadenza presentazioni domande: entro e non oltre le ore 13.00 del giorno 14 aprile 2020

tramite posta elettronica certificata (PEC) all’indirizzo PEC:

1) comm.ricostruzionesisma2016@pec.governo.it In tal caso, l’invio dovrà essere effettuato da un indirizzo PEC personale ed il messaggio dovrà riportare nell’oggetto la seguente dicitura: “Sisma2016 – Manifestazione di interesse e di disponibilità ad operare presso la Struttura commissariale”;

2) in busta chiusa a mezzo posta raccomandata A/R o tramite corriere, indirizzata a “Commissario delvGoverno per la ricostruzione nei territori interessati dal sisma del 24 agosto 2016”, in Via GiuseppevPitoni, 2 – 02100 – Rieti e specificando nell’oggetto la seguente dicitura “Sisma2016 –Manifestazione di interesse e di disponibilità ad operare presso la Struttura commissariale”

Il presente avviso ha scopo meramente esplorativo in quanto le posizioni da ricoprire sono da considerarsi quali incarichi di natura fiduciaria attribuibili intuitu personae, nel rispetto del principio di trasparenza.

L’Istituto Nazionale di Architettura e l’Ance, in collaborazione con archilovers, hanno avviato i PREMI IN/ARCHITETTURA 2020 – che in questa fase e per i prossimi due mesi richiede solo azioni da svolgere via webgrazie alla piattaforma costruita appositamente – per lanciare uno sguardo oltre la crisi, valorizzando le occasioni di architettura di qualità del nostro Paese e offrendo un contributo culturale per il rilancio di tutto il settore delle costruzioni.

A partire  dal 17 marzo 2020 è possibile presentare, sul portale Archilovers, le candidature per i PREMI IN/ARCHITETTUR2020, promossi dall’Istituto Nazionale di Architettura e dall’ANCE.

L’iniziativa si colloca nella lunga e prestigiosa tradizione dei premi IN/Arch che, a partire dalla prima edizione del 1962, hanno rivestito un ruolo di grande importanza nel dibattito architettonico nazionale.

I Premi si sono sempre caratterizzati – unici in Italia –  dall’essere un premio all’opera di architettura come esito di un processo complesso che coinvolge tutti i passaggi della filiera produttiva: domanda, esigenze, programma, norme, risorse, progetto, realizzazione, controllo, gestione, manutenzione.

Di qui la scelta di premiare i tre principali protagonisti che sono alla base della realizzazione dell’opera: committente, progettista, costruttore.

I Premi IN/ARCHITETTURA 2020 sono articolati in Premi Regionali e Premi Nazionali. Questo consentirà, tra l’altro, un ampio monitoraggio sulle architetture di qualità realizzate in tutto il territorio nazionale.

6 le categorie di Premi previste:

  • premi per interventi di nuova costruzione
  • premi per un interventi realizzati, progettati da giovani progettisti
  • premio per un intervento di rigenerazione urbana
  • premio per un intervento di riqualificazione edilizia
  • premio “Bruno Zevi” per la diffusione della cultura architettonica
  • premio alla carriera

A queste categorie si affiancano alcuni Premi Speciali associati ad aziende e istituti di ricerca partner dei Premi IN/ARCHITETTURA 2020, ed in particolare:

  • PREMIO SPECIALE ARCHITETTURA SOLARE IN CONTESTI DI PREGIO
  • PREMIO SPECIALE LISTONE GIORDANO
  • PREMIO SPECIALE MANINI PREFABBRICATI
  • PREMIO SPECIALE VIMAR
  • PREMIO SPECIALE WILLIS TOWERS WATSON

Progettisti, imprese di costruzioni, committenti potranno candidare sino al 18 maggio 2020 un’opera realizzata negli ultimi 5 anni in Italia attraverso il portale archilovers, con le modalità stabilite dal sito.

I Premi Regionali, selezionati da 9 diverse giurie, saranno assegnati nel corso di manifestazioni pubbliche organizzate dalle Sezioni Regionali IN/ARCH.

La giuria nazionale assegnerà, scegliendo tra tutte le opere premiate a livello regionalei Premi Nazionali che saranno proclamati nel corso di un evento che si terrà presso la sede della Biennale di Venezia.

La giuria regionale del Piemonte, scelta da IN/Arch Piemonte in collaborazione con IN/Arch Liguria, che selezionerà i progetti realizzati negli ultimi 5 anni in PiemonteLiguria e Val d’Aosta, è composta da (in ordine alfabetico):

  • Alberto Bacigalupi, Presidente ANCE Liguria
  • Elena Dellapiana, architetto, Presidente Urban Lab Metropolitano
  • Alberto Formento, architetto, VicePresidente IN/Arch Liguria
  • Vincenzo Latina, architetto, Scuola di Architettura di Siracusa UniCT
  • Paola Malabaila, ingegnere, Presidente ANCE Piemonte e Valle D’Aosta
  • Paolo Mellano, architetto, direttore DAD PoliTO
  • Aimaro Oreglia d’Isola, architetto, socio onorario IN/Arch
  • Luisa Papotti, architetto, Dirigente Soprintendenza Torino
  • Paola Valentini, architetto, presidente IN/Arch Piemonte

Coordinamento Emilio Melgara, architetto e imprenditore, VicePresidente IN/Arch Piemonte

Le altre giurie sono indicate sul sito di Archilovers. Le candidature dovranno essere fatte nella sezione regionale ove è stata realizzata l’opera.

La candidatura può essere fatta da progettista, committende o impresa.

Il bando dei Premi IN/ARCHITETTURA 2020 e tutte le altre informazioni sono reperibili QUI

BANDO INTERNAZIONALE PER LA SELEZIONE DI STUDI E PROGETTI DI BARCHE

L’edizione 2020 è rivolta a due tipologie di progetti di yacht e mezzi nautici di trasporto ad elevate caratteristiche sostenibili:

  • yacht a vela e motore appartenenti a classi fino a 24 metri;
  • mezzi di trasporto di persone e/o mezzi per acque interne.

Potranno essere presentati studi e progetti realizzati o non realizzati negli ultimi cinque anni, anche già presentati in occasione di concorsi di progettazione, pubblicati in riviste di settore e non,  che se selezionati, verranno esposti durante il Salone nella tesa 113 dell’Arsenale di Venezia in uno spazio allestito dalla Fondazione Musei Civici di Venezia in collaborazione con il Comune di Venezia e Vela SpA.

Per ulteriori informazioni, si prega di contattare: projectforboats@fmcvenezia.it

scarica il bando completo