formazione professionale continua

formazione professionale continua

Si comunica che nei giorni 28 e 31 gennaio 2019 si terrà il corso di formazione “La norma 45001:2018” coorganizzato con l’Agenzia per lo Sviluppo – Azienda Speciale della Camera di Commercio di L’Aquila”.

Il costo di partecipazione è di € 40,00, I.V.A. esclusa.

È previsto il rilascio di 8 CFP.

Per maggiori informazioni si allega la locandina

Codice evento 857 – 2019
Titolo evento Progettiamo La Nostra Evoluzione
Provider Ordine degli Ingegneri di L’Aquila
Programma programma seminario 23.01.2019
Locandina locandina seminario 23.01.2019
Tipologia Seminari formativi
Data inizio 23/01/2019
Data fine 23/01/2019
Numero crediti 4
Costo € 0
Durata 4 ore 0 min
Indirizzo Via Onorevole Giuseppe Saragat 32
Città L’Aquila 67100 (AQ), Abruzzo
Luogo sede Ordine Ingegneri della Provincia dell’Aquila
Per etica e deontologia professionale NO
Numero massimo partecipanti 200
Prova finale NO
Sintesi Obiettivi formativi seminario formativo «Progettiamo la nostra evoluzione»
clausole di partecipazione clausole partecipaizioni seminario 23.01.2019

 

il Consiglio Nazionale Ingegneri comunica che dal 19 dicembre 2018 e fino al 31 marzo 2019 sarà possibile compilare l’AUTOCERTIFICAZIONE AGGIORNAMENTO INFORMALE esclusivamente sul portale MYING.IT

Si invitano tutti i professionisti interessati a prendere visione della Circolare CNI 328/XIX Sess e relativo allegato

CIRC. CNI 328-13.12.2018-FORMAZIONE

 

Il CNI in collaborazione con la Fondazione ed il CINID Consorzio Interuniversitario per l’Idrologia eroga un corso e-learning intitolato “La progettazione delle opere di difesa dalle alluvioni e dalle frane”. Obiettivo del corso è quello di favorire e di uniformare la redazione della progettazione nel campo delle alluvioni e delle frane. Il modulo base del corso si comporrà di 12 Unità Didattiche, per un totale di circa 15 ore di docenza. In futuro sono previsti due ulteriori moduli a completamento del progetto. E’ data  la possibilità al nostro Ordine  di somministrare il corso presso la nostra sede con possibilità di rilasciare CFP o in alternativa gli iscritti potranno utilizzare la piattaforma e-CAMIlab del CINID, in ambedue i casi la fruizione del corso è a titolo gratuito, nel secondo caso però non è previsto il rilascio di crediti formativi. Invitiamo gli iscritti interessati al corso di dare la propria adesione inviando una mail all’indirizzo formazione@ordingaq.it e specificando il tipo di erogazione preferito. Si prega di confermare il proprio indirizzo mail e telefono.

Su richiesta del CNI le adesioni dovranno pervenire entro e non  oltre il giorno 22.12.2018

Il percorso formativo della Scuola di Alta Formazione ‘in Beni culturali ecclesiastici’ (“SAF BCE”), che l’Istituto Superiore di Scienze Religiose “Fides et Ratio” ha attivato, in collaborazione con i principali Ordini Professionali (Ordine degli Ingegneri e Ordine degli Architetti della Provincia dell’Aquila), con il partenariato di prestigiose Istituzioni Culturali (tra cui il Comune dell’Aquila, l’ANCE, l’ANIEM, l’ACAI) ed il patrocinio del Pontificio Consiglio per la Cultura e della Regione Abruzzo,  si colloca all’interno di un percorso di studio, valorizzazione e tutela dei beni culturali ecclesiastici già da anni avviato. I beni artistici, soprattutto in centro Italia, hanno visto negli ultimi anni il pericolo di perdite irreparabili, con il conseguente depauperamento di un tesoro insostituibile, non solo per la Chiesa ma per l’intera comunità civile, che solo la formazione di personale altamente competente può scongiurare. La Scuola di Alta Formazione è strutturata in modo tale da garantire ai frequentanti l’acquisizione di competenze specialistiche capaci di far comprendere il “bene culturale” anche nel suo “valore antropologico” e dunque come “oggetto culturale”. La “SAF BCE”,intende fornire competenze professionali in grado di qualificare le professionalità già operanti a vario titolo nel settore dei Beni Culturali; fornire competenze specifiche per figure da inserire in settori nuovi della tutela, della promozione, della pastorale e del turismo storico-culturale nell’ambito dei Beni Culturali Ecclesiastici; formare i Direttori di Cantiere per le opere di restauro facendo sì che dispongano di una preparazione adeguata ad affrontare i concorsi pubblici e la carriera nell’amministrazione, nelle istituzioni comunitarie o nelle organizzazioni internazionali; fornire a dirigenti e  funzionari di enti privati e delle pubbliche amministrazioni l’opportunità di svolgere attività di aggiornamento, approfondimento e riqualificazione professionale.

si pubblica la Circolare Circolare CNI n.164-XIX Sess. del 19.12.2017 avente ad oggetto:

“TESTO UNICO 2018 – Linee di indirizzo per l’aggiornamento delle competenze professionali”

A partire dal 1° gennaio 2018, le nuove Linee di Indirizzo andranno a sostituire le linee di indirizzo e le circolari in materia emanate in precedenza, organizzando e sintetizzando la disciplina in un Testo Unico


Si invitano tutti i professionisti a prendere visione del TESTO UNICO 2018 – Linee di indirizzo per l’aggiornamento delle competenze professionali”

si pubblica la Circolare CNI n. 161/XIX Sess. avente ad oggetto: Formazione – Autocertificazione

Si invitano tutti i professionisti a prendere visione della Circolare in oggetto e relativo regolamento sulla formazione reperibile al seguente indirizzo “FORMAZIONE PROFESSIONALE CONTINUA”

 

GUIDA ALLA COMPILAZIONE Autocertificazione 15 CFP

  1. L’istanza di riconoscimento dei CFP, deve essere presentata al CNI esclusivamente mediante compilazione online di un apposito modulo disponibile sulla piattaforma della formazione www.mying.it . Non sono accettate altre forme di invio istanza.
  2. L’invio nelle modalità sopra descritte sarà possibile a partire dal 19 dicembre 2017 fino al 31 marzo 2018. Per compilare l’istanza è necessario disporre di credenziali personali di accesso al portale http://www.mying.it che potranno essere richieste, attraverso l’apposita procedura, cliccando sul tasto “richiedi credenziali”. Per coloro che sono già in possesso di credenziali non occorre richiederne nuove.
  3. Dopo aver digitato sul portale http://www.mying.it le proprie credenziali, per compilare l’autocertificazione cliccare sul tasto “Autocertificazioni” presente nel menù principale (il tasto comparirà solo dopo aver effettuato il login) e successivamente sul tasto “procedi alla compilazione” posizionato sotto la scritta “Nuova autocertificazione 15 CFP – per attività svolte nel 2017”
  4. Dopo aver compilato tutti campi richiesti cliccare su “Conferma” per inoltrare l’istanza ed attendere che compaia il messaggio “istanza correttamente inviata” e l’indicazione dell’indirizzo email a cui è stata inoltrata copia dell’autocertificazione in formato PDF.
  5. Per visualizzare nella pagina personale di MYING copia dell’istanza inviata procedere come segue: Cliccare su “Autocertificazioni” e successivamente su “Apri” in corrispondenza della relativa riga.
  6. Fino al 31 marzo 2018 è possibile modificare/integrare o cancellare l’istanza inviata in qualunque momento con la seguente procedura. Cliccare su “Autocertificazioni” e successivamente in corrispondenza della relativa riga “Nuova autocertificazione 15 CFP – per attività svolte nel 2017” cliccare su uno dei seguenti tasti “modifica” o “elimina”. Nel caso di Modifica sarà visualizzata l’istanza inviata e sarà possibile modificare o integrare i singoli campi. Al termine cliccare su “conferma”. Cliccando su “Elimina” l’istanza sarà cancellata e per una nuova compilazione occorre cliccare su “Procedi alla compilazione” e ripetere la procedura.
  7. Si precisa che i 15 C.F.P. vengono assegnati per l’aggiornamento informale svolto dal dichiarante nell’ambito della propria attività lavorativa.
  8. Si precisa che per attività lavorativa si intende ogni forma di attività lavorativa, sia essa svolta in forma di libera professione o di dipendenza nelle varie forme. Rientra tra le forme ammissibili quella svolta senza partita iva.
  9. Le singole attività professionali effettuate nell’anno oggetto di autocertificazione vanno descritte con gli opportuni riferimenti che ne consentano la verifica.
  10. Le singole attività di aggiornamento effettuate nell’anno oggetto di autocertificazione vanno descritte con gli opportuni riferimenti che ne consentano la verifica. Ove non indicato non sono previste informazioni minime da inserire, in quanto queste saranno autonomamente decise dal compilatore anche in base alla singola attività. Non occorre allegare alcuna documentazione.
  11. L’assistenza tecnica e la risposta alle singole richieste di informazioni sarà gestita esclusivamente in via telematica attraverso la funzione “contatti” disponibile nel portale www.mying.it
  12. Il riconoscimento dei 15 CFP a seguito dell’Istanza sarà verificabile direttamente dai singoli professionisti nella propria pagina personale del portale

Si comunica che l’autocertificazione è rivolta solo ed esclusivamente ai professionisti iscritti con più di sei mesi di iscrizione all’albo.

L’Università degli Studi dell’Aquila organizza un corso di formazione abilitante per i coordinatori per la progettazione e i coordinatori per l’esecuzione dei lavori in materia di sicurezza – 120 ore.

Il corso è aperto anche ai professionisti iscritti all’Albo degli Ingegneri. Secondo quanto stabilito dal Protocollo d’intesa stipulato tra L’Ordine degli Ingegneri della Provincia dell’Aquila e L’Università degli Studi dell’Aquila, la partecipazione consentirà l’acquisizione di 120 CFP (con le modalità stabilite dal Regolamento per l’aggiornamento della Competenza Professionale del CNI)

Per informazioni sulle modalità d’iscrizione e costi si rimanda al Bando pubblicato dall’Università degli Studi dell’Aquila, consultabile al seguente link:

http://www.ing.univaq.it/news/lista_news.php?idNews=10790

Scadenza presentazione domande: 6 ottobre 2017

 

si pubblica al seguente link la nota della Fondazione Architetti e Ingegneri liberi professionisti iscritti ad INARCASSA avente ad oggetto: I° FORUM INTERNAZIONALE INTERATTIVO

 

N.B. il rilascio di eventuali CFP sarà a cura del provider organizzatore “Fondazione Architetti e Ingegneri liberi professionisti iscritti ad INARCASSA”