inarcassa

inarcassa

Il Consiglio di Amministrazione di Inarcassa, nella riunione del 13 marzo 2020, ha deliberato un primo pacchetto di provvedimenti a favore degli associati, al fine di fronteggiare l’impatto economico del COVID-19 sui liberi professionisti architetti e ingegneri.

“Le misure adottate quest’oggi – dichiara il presidente Giuseppe Santoro – coprono l’intera platea degli iscritti, ma sono solo le prime e le più urgenti per sostenere i nostri professionisti. Altre ne seguiranno, perché nessuno dovrà essere lasciato indietro. Ci aspettiamo dal Governo la stessa coerenza e lealtà nelle azioni di tutela della cittadinanza, sanando tempestivamente la gravissima discriminazione a danno dei liberi professionisti italiani”.

Di seguito, le azioni deliberate:

1. Sussidio una tantum per nucleo familiare agli iscritti e pensionati a seguito di positività a COVID-19, di uno o più componenti il nucleo (coniuge o figli aventi diritto alla pensione ai superstiti):

  • € 5.000 per decesso;
  • € 3.000 per ricovero;
  • € 1.500 per positività senza ricovero.

2. Assistenza sanitaria: copertura da ricovero per COVID-19 Indennità giornaliera di 30 euro fino ad un massimo di 30 gg per gli iscritti in regola e per i pensionati in caso di ricovero per contrazione del coronavirus.

3. Fondo di garanzia con l’istituto di credito tesoriere Per chi non ha merito di credito è allo studio la costituzione di un fondo di garanzia specifico per sostenere gli iscritti che hanno difficoltà ad accedere ai finanziamenti.

4. Finanziamenti a interessi zero per gli iscritti di qualunque età Finanziamenti fino ad € 50.000 senza interessi, da restituire in 5 anni per tutti gli iscritti in regola con gli adempimenti. Come per i Prestiti d’onore Inarcassa si farà carico del 100% della quota interessi.

5. Rinvio dei termini di pagamento

a) Contributi minimi anno 2020:

  • Nessuna sanzione per pagamenti su 1a e 2a rata effettuati entro il 31 dicembre 2020;
  • Sospensione rateazione bimestrale SDD (rate 30/4 e 30/6). La riscossione sarà ripresa a partire dal 31/8/2020. Ultima rata 30/4/2021. Nessuna sanzione per ritardi fino al 30/4/2021.

b) Rateazione conguaglio 2018 SDD:

  • Slittamento 1a rata (31/3) al 31/7/2020 e ultima rata al 31/3/2021.
  • Sospensione pagamenti ricompresi tra il 1° marzo e il 30 giugno 2020 (rate di piani in corso, nuovi addebiti). La riscossione riprenderà a partire dal 31/7/2020.

6. Sospensione delle azioni di riscossione e di accertamento

Sono sospese fino al (31/12/2020) tutte le nuove azioni di riscossione coattiva su importi scaduti relativi ad anni precedenti il 2020. Fanno eccezione le azioni di recupero già avviate mediante: ruoli affidati all’Agente di Riscossione (AdER) e azioni giudiziali. Sono altresì sospese le attività di accertamento contributivo.

7. Regolarità contributiva per debiti rateizzati presso AdER

Il certificato di regolarità contributiva viene rilasciato anche ai contribuenti (professionisti/società) che presentano debiti affidati ad AdER, per i quali è stato concesso dall’Agente di Riscossione un piano di rateazione regolarmente rispettato.

Roma, 13 marzo 2020

 

Comunicato StampaComunicato Stampa | Inarcassa, Covid-19, prime misure urgenti per gli associati | 13.03.2020 Inarcassa, Covid-19, prime misure urgenti per gli associati | 13.03.2020

– ELEZIONI 2020-2025: il 16, 17, 18, 19 e 20 marzo 2020, dalle ore 9 alle ore 19, si vota per le elezione dei nuovi delegati provinciali, esclusivamente in via telematica. Per maggiori dettagli si rimanda alla sezione dedicata sul sito internet www.inarcassa.it
– POLIZZA SANITARIA: Inarcassa e RBM Salute, andando incontro alle esigenze degli Associati, hanno stabilito di comune accordo di prorogare al 31 marzo 2020 i termini per l’adesione ed estensione dei piani sanitari base ed integrativi, precedentemente fissati al 29 febbraio. Lo stesso termine del 31 marzo è valido anche per i pensionati non iscritti che desiderano aderire al piano base. Sul sito www.inarcassa.rbmsalute.it sono disponibili le informazioni sulle polizze e l’accesso all’Area Riservata per sottoscrivere le opzioni.
– PIANI DI RATEAZIONE: Deliberato in CDA l’abbattimento dei tassi di interesse annui da applicare ai piani di rateazione. A partire dalle domande presentate nel 2020, il tasso scende dal 4,25% al 2,50% per i contributi e dall’0,8% allo 0,05% per le sanzioni.
– ADEGUAMENTO ISTAT: Deliberata in CDA la rivalutazione ISTAT delle pensioni e dei contributi allo 0,5%. Al momento il provvedimento è all’esame dei Ministeri Vigilanti.

Inarcassa news n.02/2020

Le principali notizie dalla CassaNews riguardano:
– ELEZIONI 2020-2025: lo scorso 24/10 il Consiglio di Amministrazione ha deliberato l’indizione delle elezioni per il quinquennio 2020-2025 con voto elettronico. Per ulteriori informazioni vi invitiamo a consultare il nostro sito.

– DICHIARAZIONE 2019: siamo spiacenti delle difficoltà riscontrate in questi ultimi giorni nell’accesso a Inarcassa On line. Confermiamo che l’invio della DICHIARAZIONE 2018 è possibile senza sanzioni entro il 31/12/2019 con il pagamento entro i termini previsti dell’eventuale somma dovuta (art. 2, comma 3, RGP 2012).

– Rateazione CONGUAGLIO: entro il 30/11 è possibile richiedere la rateizzazione del conguaglio a condizione di aver inviato, entro tale data, la dichiarazione 2018 ed essere in regola con tutti gli adempimenti.

– ASSET ALLOCATION STRATEGICA: nel corso dell’adunanza di ottobre il Comitato Nazionale dei Delegati ha deliberato la nuova asset allocation strategica per l’anno 2020.

INARCASSANEWS

INARCASSA NEWS

Le principali notizie sono:
– dal 1/04/2019 sono disponibili per gli associati i nuovi bandi per i prestiti d’onore e finanziamenti agevolati;
– i Ministeri Vigilanti hanno approvato la rivalutazione ISTAT delle pensioni e dei contributi all’1,1%, con conseguente aggiornamento sulla contribuzione, tetto del reddito pensionabile e pensione minima;
– nel corso del mese di giugno verrà rinnovata l’interfaccia di Inarcassa On Line con nuove funzioni innovative;

Inarcassa News

Inarcassanews n. 2/2019 argomenti trattati:

Polizze RBM, nuove tutele gratuite dedicate ai figli e più tempo per le adesion;

Versamenti rateali in SDD;

Adeguamento Istat;

On line la deroga al versamento del minimo soggettivo.

INARCASSA comunica la riedizione del corso gratuito di formazione a distanza tenuto dal titolo “IL NUOVO REGOLAMENTO EUROPEO IN MATERIA DI PRIVACY EPROTEZIONE DEI DATI (GDPR)”

Con nota ricevuta il 30.01.2019 l’INARCASSA ha  trasmesso la newsletter di gennaio 2019  . In tema di polizza sanitaria, sarà possibile richiedere l’adesione alle coperture volontarie e l’estensione al nucleo familiare entro il 28 febbraio 2019.

Infine ricordiamo che gli iscritti con redditi inferiori al minimo contributivo, per un massimo di 5 anni anche non consecutivi, potranno richiedere la deroga al pagamento del minimo soggettivo entro il 31 maggio p.v.

brochure informativa INACASSA in un format agevole la raccolta di tutte le indicazioni sulla cassa di previdenza, utile per i professionisti che scelgono  di costruire il proprio futuro attraverso la libera professione

al seguente link è visionabile l’Informativa INARCASSA N.1/2018