SISMA 2009-2016

SISMA 2009-2016

Si comunica che 31 maggio 2018 alle ore 15.30 presso la Camera di Commercio di Teramo si terra il seminario dal titolo RIQUALIFICAZIONE DEL TERRITORIO E DEL PATRIMONIO IMMOBILIARE – PREVENZIONE ANTISISMICA – ECOBONUS SISMABONUS 2018

non sono riconosciuti CFP per la partecipazione all’evento

La Regione Abruzzo – Sevizio  Genio Civile di L’Aquila -DPC018 comunica a rettifica della precedente nota del 30 aprile 2018 quanto segue:

tutti i Progetti, siano Nuovi o di Variante (anche di pratiche originariamente cartacee), è mantenuto l’obbligo dell’utilizzo della piattaforma MUDE-RA come unico mezzo di trasmissione e che tale obbligo si intende anche per tutti gli adempimenti successivi e le comunicazioni che dovranno essere trasmesse (Integrazioni, Inizio lavori, RSU, Collaudi);

per le Integrazioni relative a pratiche il cui iter amministrativo era stato precedentemente avviato in formato cartaceo le relative trasmissioni devono essere effettuate in formato cartaceo, nelle more di adeguare il sistema MUDE-RA, fissando il termine ultimo al 31 Luglio 2018;

per le Relazioni a Strutture Ultimate, Collaudi, Dichiarazioni di Conformità e Certificati di Regolare Esecuzione il cui iter amministrativo era stato precedentemente avviato in formato cartaceo e per i Certificati di Idoneità Sismica (condoni), nelle more di adeguare il sistema MUDE-RA, le relative trasmissioni devono essere effettuate a mezzo PEC al seguente indirizzo: dpc018@pec.regione.abruzzo.it

nota completa REGIONE ABRUZZO – SERVIZIO GENIO CIVILE L’AQUILA DPC018: Termine per la presentazione delle pratiche in formato cartaceo Uffici Sismica del Servizio Genio Civile di L’Aquila: Rettifica Avviso del 30 Aprile 2018

 

nota Regione Abruzzo – Servizio genio Civile L’Aquila DPC018 del 30 Aprile 2018

Si comunica la selezione indetta dal Comune di Accumoli per la selezione n.1 istruttore tecnico ingegnere (junior e senior) per l’assunzione a tempo pieno e determinato da dedicare alle attività conseguenti all’emergenza sisma 2016. L’avviso è pubblicato sul sito istituzionale dell’ente all’indirizzo:http://www.comune.accumoli.ri.it e nella sezione Albo Pretorio.

Avviso

Domanda di partecipazione

scadenza: entro il termine perentorio del giorno 1.06.2018 (quindicesimo giorno successivo a quello di pubblicazione del presente avviso)

In 07 maggio 2018 è stata pubblicata la revisione 1 della Circolare n° 3/2016 “Modalità di liquidazione degli Stati di Avanzamento dei Lavori per gli interventi di ricostruzione privata nei “centri storici” dei Comuni del cratere (Art. 13 Decreto USRC n. 1/2014)”.

La revisione riguarda esclusivamente i contenuti dell’Allegato A alla citata Circolare e alla check list, ovvero l’elenco della documentazione obbligatoria da allegare alla richiesta di liquidazione dei SAL. Nello specifico, le modifiche principali consistono nella introduzione della modulistica relativa all’anticipazione del 20% dell’importo lavori (Mod. B21) e in caso di esecuzione di migliorie o altri interventi difformi (Mod. B22). Sono stati inseriti il Doc. A08bis relativo all’attestazione di avvenuta trasmissione dei contratti e degli affidamenti di incarico all’USRC e il Doc. C06bis relativo alla variazione dei parametri relativi alla valutazione della sicurezza occorsi a seguito di varianti strutturali. Inoltre viene consentita la presentazione della Segnalazione Certificata di Agibilità (Doc. C14) in alternativa alla certificazione della conformità degli impianti (Doc. C12). A ciò si aggiungono modifiche ai Documenti A07, A08, A12, A13, A17, A18, B06, B10, B17 B19 e B20. Infine, sono state pubblicate le revisioni dei Modelli di richiesta SAL (spese tecniche, parziale, finale) da presentare agli UTR.
La documentazione aggiornata è disponibile, in formato pdf con il suffisso ”_rev1”, sul sito USRC alla pagina http://mic.usrc.it. Tutte le modifiche apportate sono contenute in appendice all’Allegato A “Correzioni e aggiornamenti”.

di seguito i link per scaricare la documentazione in rev.

All. A – Elenco documentazione (Rev. 1) 

http://mic.usrc.it/Documenti/ALLEGATO%20A%20-%20Circ.%20USRC%203%20del%202014_Rev1.pdf

 

All. B – Modelli (Rev. 1)

http://mic.usrc.it/Documenti/ALLEGATO%20B%20-%20Modelli_rev1.zip

 

Check list (Rev. 2)

http://mic.usrc.it/Documenti/00_Check_List_SAL_Rev2.pdf

si pubblica la Circolare USRC n. 6 del 07/05/2018 che chiarisce, per le unità immobiliari caratterizzate da un generale stato di degrado di finiture, impianti e/o strutture, i criteri per la ascrivibilità alla categoria dei collabenti di cui al par. 2.5.7 dell’Allegato Tecnico del Decreto 1/USRC. La medesima Circolare chiarisce anche i requisiti per i quali le superfici delle medesime unità possano essere considerate utili ai fini della determinazione del contributo parametrico.

circolare USRC n.6 del 07.05.2018 – CHIARIMENTI IN MATERIA DI COLLABENTI