bandi e gare

PREMI In/Architettura 2020

L’Istituto Nazionale di Architettura e l’Ance, in collaborazione con archilovers, hanno avviato i PREMI IN/ARCHITETTURA 2020 – che in questa fase e per i prossimi due mesi richiede solo azioni da svolgere via webgrazie alla piattaforma costruita appositamente – per lanciare uno sguardo oltre la crisi, valorizzando le occasioni di architettura di qualità del nostro Paese e offrendo un contributo culturale per il rilancio di tutto il settore delle costruzioni.

A partire  dal 17 marzo 2020 è possibile presentare, sul portale Archilovers, le candidature per i PREMI IN/ARCHITETTUR2020, promossi dall’Istituto Nazionale di Architettura e dall’ANCE.

L’iniziativa si colloca nella lunga e prestigiosa tradizione dei premi IN/Arch che, a partire dalla prima edizione del 1962, hanno rivestito un ruolo di grande importanza nel dibattito architettonico nazionale.

I Premi si sono sempre caratterizzati – unici in Italia –  dall’essere un premio all’opera di architettura come esito di un processo complesso che coinvolge tutti i passaggi della filiera produttiva: domanda, esigenze, programma, norme, risorse, progetto, realizzazione, controllo, gestione, manutenzione.

Di qui la scelta di premiare i tre principali protagonisti che sono alla base della realizzazione dell’opera: committente, progettista, costruttore.

I Premi IN/ARCHITETTURA 2020 sono articolati in Premi Regionali e Premi Nazionali. Questo consentirà, tra l’altro, un ampio monitoraggio sulle architetture di qualità realizzate in tutto il territorio nazionale.

6 le categorie di Premi previste:

  • premi per interventi di nuova costruzione
  • premi per un interventi realizzati, progettati da giovani progettisti
  • premio per un intervento di rigenerazione urbana
  • premio per un intervento di riqualificazione edilizia
  • premio “Bruno Zevi” per la diffusione della cultura architettonica
  • premio alla carriera

A queste categorie si affiancano alcuni Premi Speciali associati ad aziende e istituti di ricerca partner dei Premi IN/ARCHITETTURA 2020, ed in particolare:

  • PREMIO SPECIALE ARCHITETTURA SOLARE IN CONTESTI DI PREGIO
  • PREMIO SPECIALE LISTONE GIORDANO
  • PREMIO SPECIALE MANINI PREFABBRICATI
  • PREMIO SPECIALE VIMAR
  • PREMIO SPECIALE WILLIS TOWERS WATSON

Progettisti, imprese di costruzioni, committenti potranno candidare sino al 18 maggio 2020 un’opera realizzata negli ultimi 5 anni in Italia attraverso il portale archilovers, con le modalità stabilite dal sito.

I Premi Regionali, selezionati da 9 diverse giurie, saranno assegnati nel corso di manifestazioni pubbliche organizzate dalle Sezioni Regionali IN/ARCH.

La giuria nazionale assegnerà, scegliendo tra tutte le opere premiate a livello regionalei Premi Nazionali che saranno proclamati nel corso di un evento che si terrà presso la sede della Biennale di Venezia.

La giuria regionale del Piemonte, scelta da IN/Arch Piemonte in collaborazione con IN/Arch Liguria, che selezionerà i progetti realizzati negli ultimi 5 anni in PiemonteLiguria e Val d’Aosta, è composta da (in ordine alfabetico):

  • Alberto Bacigalupi, Presidente ANCE Liguria
  • Elena Dellapiana, architetto, Presidente Urban Lab Metropolitano
  • Alberto Formento, architetto, VicePresidente IN/Arch Liguria
  • Vincenzo Latina, architetto, Scuola di Architettura di Siracusa UniCT
  • Paola Malabaila, ingegnere, Presidente ANCE Piemonte e Valle D’Aosta
  • Paolo Mellano, architetto, direttore DAD PoliTO
  • Aimaro Oreglia d’Isola, architetto, socio onorario IN/Arch
  • Luisa Papotti, architetto, Dirigente Soprintendenza Torino
  • Paola Valentini, architetto, presidente IN/Arch Piemonte

Coordinamento Emilio Melgara, architetto e imprenditore, VicePresidente IN/Arch Piemonte

Le altre giurie sono indicate sul sito di Archilovers. Le candidature dovranno essere fatte nella sezione regionale ove è stata realizzata l’opera.

La candidatura può essere fatta da progettista, committende o impresa.

Il bando dei Premi IN/ARCHITETTURA 2020 e tutte le altre informazioni sono reperibili QUI