Sala Stampa

PREVENZIONE INCENDI: COSA CAMBIA CON IL NUOVO CODICE PER LE INDUSTRIE ED I PROFESSIONISTI

PREVENZIONE INCENDI: COSA CAMBIA CON IL NUOVO CODICE PER LE INDUSTRIE ED I PROFESSIONISTI

Se ne discuterà giovedì 5 ottobre a L’Aquila, a partire dalle ore 9.00,  nell’ambito del seminario formativo promosso dall’Ordine degli Ingegneri della Provincia dell’Aquila, in collaborazione con il Consiglio Nazionale Ingegneri, presso la sala conferenze di Confindustria del capoluogo abruzzese. Presente anche il corpo dei Vigili del fuoco

Con il nuovo Codice di Prevenzioni incendi (DM 03/08/2015) vengono introdotti strumenti più flessibili che permettono una più fluida e capillare applicazione delle norme tecniche, con il risultato diretto di ottenere un sistema di prevenzione incendi più misurato sulle singole realtà territoriali e una riduzione significativa del carico di incendi.

Questo cambio di approccio – dal sistema prescrittivo della vecchia direttiva a quello prestazionale attuale, porta indubbiamente grandi innovazioni che coinvolgono tutti gli addetti ai lavori: dai vigili del fuoco ai professionisti, fino agli operatori finali delle aziende.

Di questo si discuterà, giovedì 5 ottobre a L’Aquila, nell’evento  formativo “Il codice di Prevenzione Incendi: DM 03/08/2015: vantaggi e opportunità per le attività produttive”, promosso dall’Ordine degli Ingegneri della Provincia de L’Aquila, in collaborazione con il Consiglio Nazionale Ingegneri, in programma a partire dalle ore 9.00 presso la sala conferenze di Confindustria del capoluogo abruzzese (loc. Campo di Pile).